giovedì 6 marzo 2008

Non esistono più le mezze stagioni

Un giorno fa caldo, il giorno dopo piove e fa freddo. Ieri sembrava primavera oggi autunno. Il mio fisico non ci capisce più niente e sono giorni che mi sveglio con naso chiuso, allergie, fiacca e altre robbe. La mia ipocondria mi dice che sto per morire, la ignoro.

Tutto ciò mi rallenta nel lavoro e mi trascino a studio come se avessi una balena legata al piede e la matita sembra pesare qualche quintale di troppo.

Compenso i malumori spendendo troppi soldi in libreria.
Mi sono finalmente comprato la Poetica di Aristotele e altre cose sulla narrativa e la drammaturgia. I segreti dei linguaggi mi hanno sempre affascinato. Che appartenessero alla narrativa, al cinema, al fumetto o alla musica. La composizione di una storia, il modo e i mezzi con cui raccontarla e i perchè vengono o meno recepite da un destinatario sono argomenti affascinanti.
Non che voglia diventare uno sceneggiatore ma l'idea di scrivermi delle storie da disegnare mi intriga non poco. Disegnare storie di altri mi piace e la collaborazione tra sceneggiatore e disegnatore anche! Allo stesso tempo però vorrei essere in grado, prima o poi, di realizzare dei fumetti tutto da solo. Una strada lunga verso il top? probabbile, macchisenefrega!

Intanto vi lascio con questa mezza vignetta da non ricordo quale tavola di John Doe...



p.s. ma avete notato che ieri la Magica Roma ha buttato fuori dalla Champion il Real Madrid, una delle più forti squadre del mondo? ma quanto sto godendo...

7 commenti:

Ele ha detto...

Be', lascia perdere i malanni di inizio primavera (ma dove poi che sono due giorni che fa un freddo glaciale!!!) e mettiti tranquillo a disegnare e a leggere, che sono due cose che fanno bene!

Spero che troverai ispirazione per il tuo progetto e che imbroccherai la via giusta verso il top!

La vignetta è fica, ma mi sono scocciata di dirtelo!! :D

La Roma è MAGGGICA (ovviamente con almeno 3 G!!) come sempre, dono dell'Altissimo, direbbe un mio ex-prof!

nerosubianco ha detto...

bello beccarci sul blog di Sean : )

nerosubianco ha detto...

bello beccarci sul blog di Sean : )

Spiridion ha detto...

Che fai, ci rubi il mestiere?
Se diventi bravo a sceneggiare come disegni, prevedo tempi duri per noi poveri e miseri aspiranti scrittori..

Ps. Taddei e Vucinic..quarti per noi!

Riccardo Torti ha detto...

@Claudio: noi frequentiamo solo i blogghe di brava gente :P

@Giulio: grazie, ma ho i mie dubbi... dovrei avere la metà del tuo talento per intravedere delle speranze ^^

p.s. espugnare il Bernabeu è un orgasmo multiplo

IL GABBRIO ha detto...

Eccomi dopo tantissimo tempo di latitanza!!! Mea Culpa...Beh, che dire...se dovesse uscire qualcosa con soggetto, sceneggiatura e disegni di Riccardo Torti starei con la bava alla bocca, sicuro dell'ottima qualità del risultato...ma, appoggiando Giulio, lasciaci almeno le briciole!!! : D

In bocca al lupo!!!

Riccardo Torti ha detto...

Grazie Gabrio (e bentornato). Ma sono solo all'inizio degli studi per provare a scrivere delle sceneggiaature... e la teoria non è tutto. Credo ci voglia anche un po di talento, e chissà se lo posseggo!
Per adesso sto affrontando letture davvero interessanti. Quando sarò un po più preparato magari mi cimenterò con qualche sceneggiatura... fino ad allora solo carta e pennelli per me!

Crepi il cacciatore!